Maratona Città di Trino

Tutte le informazioni sull'evento

Article

▪ L’evento

L’organizzazione prevede il ritrovo alle ore 7:30 in piazza Comazzi, dove si svolgerà il ritiro delle pettorine da corsa e il controllo delle iscrizioni. Sempre nella stessa piazza verrà installato il punto di ristoro fruibile nel post gara.
I gareggianti potranno trovare gli spogliatoi dove vestirsi e depositare le proprie borse in via Vittime di Bologna: qui, dopo la fine della maratona, gli atleti potranno fare una doccia dopo l’estenuante gara.
Subito dopo la competizione ci sarà la premiazione dei vincitori della Maratona “Città di Trino” nel mercato chiuso, in piazza Comazzi e sarà offerto agli atleti un piatto gratuito di panissa, tipico riso piemontese.

▪ Il percorso

La Maratona “Città di Trino” si svolge a 18 chilometri a sud di Vercelli.
Il circuito è pianeggiante e completamente asfaltato: si tratta di un giro unico lungo 42 chilometri e 195 metri, con solamente gli ultimi 5 chilometri uguali all’andata.
Nonostante sia solo la seconda edizione di questa maratona, è diventata molto famosa, sopratutto per i paesaggi in cui è immersa.

Il panorama comprende i tradizionali luoghi della provincia di Vercelli e di Alessandria: il percorso passa in mezzo alle splendide colline delle frazioni del comune di Trino, come Robella, Costanzana, Asigliano, Pertengo, Rive, Balzola e Morano sul Po.
Gli atleti, mentre sfidano la fatica, potranno ammirare le immense risaie immerse in un meraviglioso verde.

Il circuito verrà appositamente chiuso al traffico dal comitato organizzatore, ma si consiglia comunque tutti i corridori di tenere sempre la destra, come prevede il codice stradale.
A metà della corsa, esattamente nel comune di Riva, sarà installata la postazione per il rilevamento cronometrico dei gareggianti.

▪ Iscrizione e montepremi

L’iscrizione può essere sottoscritta interamente online, per fax, tramite modulo cartaceo oppure tramite email.
Possono partecipare alla Maratona “Città di Trino” sia atleti che possiedono le tessere FIDAL, UISP o E.P.S e RUN CARD, sia atleti liberi, che verranno inseriti nella categoria non competitiva.
Tutti gli atleti dovranno presentare obbligatoriamente il certificato medico agonistico per l’atletica leggera.
I montepremi verranno assegnati ai corridori giunti dal primo al decimo posto: si possono vincere dai 60 ai 200 euro. Inoltre potranno vincere ulteriori 100 euro a seconda del tempo con cui termineranno la maratona.

▪ Organizzazione

info@torballclubvc.it
www.torballclubvc.it

Segnala errori


PAGINA IN COSTRUZIONE