A Camposampiero la festa dell’Atletica Veneta

Tutte le informazioni sull'evento

Article
logo mezzamaratona icona

A Camposampiero la festa dell’Atletica Veneta

Padova, 9 mar – L’atletica veneta assegna gli Oscar del 2010. Sabato 12 marzo, alle 16, nel nuovo Auditorium Comunale di Camposampiero (Padova), va in scena l’edizione 2011 di Atletica Veneta in Festa, una delle passerelle più attese e prestigiose della stagione. Anche il 2010 ha confermato la forza del movimento regionale: dalle campestri alle indoor, dalla pista alla strada, l’annata da poco conclusa ha offerto una lunga, interminabile collana di successi. Atletica Veneta in Festa celebra i protagonisti di una stagione da incorniciare. Gli atleti, ma anche le società, spina dorsale del movimento. E poi i dirigenti, i tecnici, i giudici di gara, le scuole, gli amministratori pubblici. In cima all’elenco dei premiati, due atleti che nel 2010 si sono distinti più di altri: il maratoneta padovano Ruggero Pertile, quarto agli Europei di Barcellona e vincitore della Turin Marathon, e l’altista vicentina Elena Vallortigara, bronzo ai Mondiali juniores di Moncton e primatista italiana juniores. A Pertile – che succede ad un altro padovano, l’astista Giorgio Piantella – è stato assegnato il titolo di Atleta Veneto dell’Anno. Un riconoscimento che ha già un precedente (il maratoneta di Assindustria Padova aveva conquistato il massimo premio regionale anche quattro anni fa nell’edizione della Festa svolta a Borgoricco), ma meritatissimo. E carico di significato, perché Pertile verrà premiato proprio nella sua Camposampiero. La Vallortigara riceverà invece il titolo di Promessa Veneta dell’Anno e succederà, negli annali, al velocista veronese Giovanni Galbieri, giovane principe della stagione 2009. Da Pertile e dalla Vallortigara, l’atletica veneta idealmente riparte per una nuova stagione di successi.

___________

FIDAL VENETO
Ufficio stampa
Mauro Ferraro
Mob. 338 2103931
www.fidalveneto.it
Comunicato Stampa n. 29/2011

Segnala errori


*

*

*

captcha